mercoledì 9 ottobre 2013

KAHLIL GIBRAN



Ogni seme che l'autunno getta nelle profondità della terra
ha un modo suo proprio di separare nucleo e involucro
al fine di formare le foglie, i fiori e i frutti.
Ma quali che siano i modi,
lo scopo delle peregrinazioni di tutti i semi
è identico:
arrivare a levarsi innanzi al volto del sole.
(Kahlil Gibran)

Nessun commento:

Posta un commento