mercoledì 9 luglio 2014

BUONA GIORNATA!



Vento di Prima Estate
di
Giorgio Caproni

A quest'ora il sangue
del giorno infiamma ancora
la gota del prato,
e se si sono spente
le risse e le sassaiole
chiassose, nel vento è vivo
un fiato di bocche accaldate
di bimbi, dopo sfrenate
rincorse.

3 commenti:

  1. Un canto di gioia, appassionato come i giochi dei bimbi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nel mio blog e grazie della visita!

      Elimina
  2. Il Poeta, attraverso struggenti metafore, descrive un tramonto estivo. La natura si compara agli allegri giochi infantili donando intense suggestioni all'anima di chi contempla.

    RispondiElimina