martedì 7 ottobre 2014

IL SILENZIO



C'è un silenzio del cielo prima del temporale,
delle foreste prima che si levi il vento,
del mare calmo della sera,
di quelli che si amano,
della nostra anima,
poi c'è un silenzio che chiede soltanto di essere ascoltato.
(R. Battaglia )

 

5 commenti:

  1. Stride il silenzio nei meandri del mio cuore,
    come fragile bocciolo
    nell'attesa di esser dissetato
    dalla leggera brezza del sapere;
    Stride.....e stride ancora
    come una porta cigolante
    nell'attesa di esser lubrificata
    dall'olio dell'Amore
    .... ed infine si placa,
    come una tempesta perfetta,
    nascondendo dietro una malinconia velata
    il rumore assordante del tacere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... Il rumore assordante del tacere
      è il vuoto che produce e che appartiene
      al nulla del torpore che m'assale
      e giace nel suo perdersi nell'antro
      di fratture che debilitano il cuore,
      graffiando con le mani i sentimenti.

      Ciao Maurizio Giuliana.

      Elimina
  2. Sono molto belle entrambe le poesie, anche quella del commento. Ognuna interpreta il silenzio secondo se stesso e il proprio cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ambra condivido il tuo parere circa i versi di Maurizio ai quali ho dato un seguito... così... per gioco.

      Elimina