martedì 25 luglio 2017






 Luglio miete il grano biondo,
la mano è stanca, il cuore è giocondo.
Canta il cuculo tra le foglie:
c’è chi lavora e mai non raccoglie.

(Gianni Rodari)

Nessun commento:

Posta un commento